Fratelli La Bufala - Pizzaioli emigranti
SPONSOR • Fratelli La Bufala 40 Shaftesbury Avenue London W1d7EY....i nostri valori sempre con noi
Home » Archives by category » Brexit

Barnier, “concordare il ritiro ordinato del Regno Unito prima di negoziare qualsiasi futuro accordo commerciale”

Londra – “La decisione del popolo britannico di lasciare l’Ue ci porta, dopo 44 anni di storia condivisa nel progetto europeo, a un bivio. Mercoledì Theresa May, premier del Regno Unito, invocherà l’articolo 50 del Trattato di Lisbona, dando il via a una serie di negoziati senza precedenti tra il Regno Unito e il resto […]

Belluzzo & Partners: aggiornamento 2017 in materia fiscale e legale nel Regno Unito e in Italia

Londra – L’Ambasciata d’Italia a Londra ospiterà il 15 marzo 2017 il seminario annuale, organizzato con lo studio legale Belluzzo & Partners, di aggiornamento in materia legale e fiscale, al quale parteciperanno degli esperti nel settore. All’indomani dell’approvazione della nuova normativa sui residenti non domiciliati in Italia, rivolta a connazionali e stranieri che intendono trasferire […]

Continua a leggere

Article 50: ‘Dereliction of duty’ to fail to plan for ‘no deal’, say MPs

London – “By the end of this month, the UK will tender the official notification to the EU of its intention to leave. The two year negotiating period will be short, complex and challenging. Even with all sides entering negotiations with goodwill and the desire for a successful outcome, the Foreign Affairs Committee points out […]

Continua a leggere

REGNO UNITO-BREXIT. PRECISAZIONI SU ARTICOLI STAMPA RELATIVI AD INTENZIONI UK NEI CONFRONTI DEI CITTADINI UE.

Londra – Comunicato stampa dell’Ambasciata Italiana di Londra. In merito alle notizie recentemente diffuse dalla stampa britannica – riguardanti una presunta sospensione della libera circolazione dei cittadini UE nel Regno Unito a partire dalla metà di marzo, a seguito dell’attivazione dell’art. 50 del Trattato UE – si informa che su sollecitazione dell’Ambasciata d’Italia a Londra, […]

Continua a leggere

Brexit, Corte Suprema: “Voti il PArlamento”

La Corte Suprema di Londra ha disposto stamani in via definitiva che la notifica dell’articolo 50 del Trattato di Lisbona per l’avvio dei negoziati con l’Ue per la Brexit dovrà essere autorizzato da un voto del Parlamento britannico. Il verdetto conferma quello di primo grado dell’Alta Corte. La Corte ha anche escluso qualunque potere di […]

Continua a leggere

Brexit, May: “Costruiremo Gb globale”

Ecco alcuni passaggi del discorso di oggi del Primo Ministro inglese, Theresa May, alla Lancaster House riguardo la Brexit. “In questo momento stiamo abbandonando l’Europa e pianifichiamo un vertice biennale del Commonwealth. Costruiremo una Gran Bretagna veramente mondiale. Non vogliamo che l’Unione europea si smembri ma da parte dell’Ue è mancata la flessibilità nei confronti […]

Continua a leggere

Il premier May ha scelto l’hard Brexit

I giornali britannici hanno anticipato il contenuto del discorso che il premier Theresa May farà domani sulla Brexit. Sarà una hard Brexit. Ovvero un’uscita in tutto e per tutto dall’Unione europea. Il Regno Unito si prepara quindi a dire addio al mercato unico, all’unione doganale, alla Corte di giustizia europea. Il Governo britannico ha così […]

Continua a leggere

GOZI, MINISTRO BREXIT PRONTO AD ASCOLTARE. PROPOSTA RUDD SPERO RETORICA A CAUSA CLIMA POLITICO

Londra – “Se il mercato unico non viene messo in discussione, allora restano in pieni quattro libertà fondamentali e non tre: circolazione di persone, beni, servizi, capitali. Se ne escludiamo di default una, dobbiamo ripartire da zero e sta ai britannici la prossima mossa. Spero che la proposta del ministro dell’Interno, Amber Rudd, a proposito […]

Continua a leggere

Mezzo secolo di lavoro per garantire il permesso di soggiorno agli europei

La riforma sull’immigrazione annunciata dalla Primo Ministro Teresa May non è così lontana e quei cittadini europei che non hanno ancora fatto richiesta per ottenere il permesso di soggiorno nel Regno Unito, attualmente non necessario per merito di Schengen, lo sanno bene, a tal punto da aver avviato una vera e propria corsa contro il tempo per non […]

Continua a leggere

L’Economist fa tremare i lavoratori Ue

L’uragano Brexit potrebbe travolgere il mercato del lavoro, con conseguenze gravi in particolare per gli europei che da anni svolgono un ruolo chiave nell’economia britannica. I cittadini dell’Ue in questo momento posso trasferirsi senza alcun patema d’animo oltre la Manica, trovare abitazione e lavoro nella terra della Regina con le medesime libertà di cui godono […]

Continua a leggere